gennaio 30, 2022

Costa de Barcelona in bici





</p> <h1>Costa di Barcellona</h1> <p>
Costa di Barcellona

Abbiamo percorso questo itinerario (50,1 km) parte nell’inverno 2020 e parte nell’inverno 2022. Come al solito abbiamo cercato i percorsi più prossimi al mare pedalando su ciclabili, sterrati e, se non si poteva diversamente, strade veicolari.

Le tracce gpx e per Google earth sono scaribili dalla prima pagina: Eurovelo8.

La Costa di Barcellona inizia con la ciclopedonale sul Passeig Maritim di Badalona a lato di una bella spiaggia. Sotto una foto della spiaggia dal marina di Badalona dove finisce la ciclopedonale.

Badalona Barcellona

Usciti dal marina su asfalto, ci siamo diretti verso il mare aggirando la centrale elettrica

Barcellona

(imitando i ciclisti spagnoli e passando nell’apertura della recinzione che si vede sotto)

Barcellona

per poi rientrare, attraversare un canale

Barcellona

sul ponte stradale, e tornare verso il mare.

Barcellona

Siamo sulla spiaggia del Forum

Barcellona

e puntiamo verso il ponte che attraversa Port Forum.

Barcellona

Barcellona

Attraversiamo il Parc Aventura per rientrare sulla passeggiata e continuiamo su sterrato e ciclopedonale

Barcellona

Barcellona

Barcellona

Barcellona

fino al Porto Olimpico di Barcellona

Barcellona

e al quartiere di Barceloneta.

Barcellona

Barcellona

Ora dobbiamo entrare in città costeggiando il porto.

Barcellona

Aggiriamo il museo di storia catalana

Barcellona

e continuiamo su marciapiede

Barcellona

verso la statua a Cristoforo Colombo.

Barcellona

Non si può continuare lungo il mare perché l’area portuale blocca il passaggio: o ci inoltriamo dentro Barcellona facendo un largo giro o saliamo nel Parco di Montjuïc. Scegliamo questa seconda soluzione anche perché è la più panoramica. Superata la statua ci portiamo verso la salita

Barcellona

che ci porterà al mirador de Montjuïc. Prendiamo a destra nel punto indicato nella foto sotto

Barcellona

e saliamo con dei tornanti non impegnativi all’interno dei magnifici Jardins de Mossèn Costa i Llobera.

Jardins de Mossèn Costa i Llobera

Jardins de Mossèn Costa i Llobera

Jardins de Mossèn Costa i Llobera

Uscendo dai giardini andiamo a destra e sbuchiamo sulla spianata del Mirador. Fotografiamo prima il porto

Barcellona

Barcellona

poi la città

Barcellona

e la Sacrada Familia

Barcellona

e ancora la città.

Barcellona

Dopo la spianata la salita si fa più morbida fino al massimo di 95 metri davanti allo stadio olimpico.

Barcellona

Ora scendiamo dalla collina ed entriamo in città. Dopo 2,4 chilometri dallo stadio, svoltiamo a sinistra verso la costa e incontriamo una ciclabile “disegnata” sul margine della strada. Dopo 700 metri si va nello spartitraffico centrale che diventa quasi subito “protetto”.

Barcellona

Dopo si continua su area ciclopedonale sotto la metropolitana.

Barcellona

Ogni tanto lo spazio si restringe per la presenza delle stazioni di ingresso.

Barcellona

Alla fine dello spazio protetto scendiamo in strada per fare la rotonda e proseguire diritto verso una zona di magazzini e corrieri. Purtroppo per la presenza prima del porto, poi dell’aeroporto e infine del delta del fiume Llobregat, la costa non è percorribile. Per cui si pedala quasi sempre su ciclopedonali protette o disegnate su marciapiede con un paesaggio di capannoni industriali o parcheggi. Un chilometro dopo aver lasciato la metropolitana incontriamo la prima ciclopedonale “disegnata”,

Barcellona

subito dopo una sullo spartitraffico.

Barcellona

Dopo si va a destra sul marciapiede che ci porta sul ponte sul fiume Llobregat.

Castelldefels

Adesso siamo fuori Barcellona e facciamo, su marciapiede, la periferia di Viladecans.

Barcellona

Appena possibile andiamo a sinistra in direzione della costa trovando un breve tratto in corsia protetta che abbandoniamo a destra nel punto della foto sotto.

Barcellona

Ora un po’ di verde con uno sterrato.

Barcellona

Poi di nuovo marciapiede

Barcellona

e spartitraffico centrale.

Barcellona

Infine una stretta ciclabile

Barcellona

sulla sinistra alla fine della quale dobbiamo prendere l’autostrada!!! È l’unico modo di superare uno dei tanti canali del delta e l’accesso delle bici è consentito come si vede dal segnale stradale sottostante.

Castelldefels

Subito dopo il canale usciamo per Castelldefels fotografando un simpatico avviso.

Castelldefels

Dopo 1,6 chilometri siamo finalmente al mare a Castelldefels

Castelldefels

con una vera ciclabile che costeggia la spiaggia.

Castelldefels

Castelldefels

Castelldefels

Alla fine della ciclabile saliamo sul lungomare (foto sotto)

Castelldefels

Castelldefels

Castelldefels

Castelldefels

e andiamo fino al porto di Ginesta.

Castelldefels

Qui inizia la Costa del Garraf.

Cliccare qui per la tappa successiva: Costa del Garraf

Cliccare qui per la pagina iniziale Eurovelo8.